Aglio

Proprietà curative

L’Aglio secondo l’OMS può essere utile nel trattamento dell’ipertensione di tipo lieve e, unitamente alle misure dietetiche, nel trattamento dell’ipercolesterolemia, nell’ipertrigliceridemia e nella prevenzione delle patologie vascolari associate all’invecchiamento (aterosclerosi). Viene riportato anche un blando effetto ipoglicemizzante.
Sono segnalate modiche proprietà antiaggreganti piastriniche e fibrinolitiche.

La principale indicazione terapeutica utilizzante l’Aglio riguarda il trattamento coadiuvante dell’ipertensione di grado lieve e dell’ipercolesterolemia.
Commissione E del BfArM, ESCOP e OMS riconoscono l’uso dell’Aglio, unitamente alle misure dietetiche, nel trattamento dell’ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia e nella prevenzione delle patologie vascolari (aterosclerosi) associate all’invecchiamento. L’American Heart Association inoltre ha incluso l’Aglio nella lista degli alimenti che hanno un effetto cardioprotettore.

Indicato per

Aglio e ipertensione

L’allicina, che si trova nell’aglio, svolge un’azione benefica soprattutto a favore del sangue, della circolazione e della pressione sanguigna. Aiuta gli ipertesi a ridurre la pressione, per questo chi, al contrario, soffre di pressione bassa ne dovrebbe consumare con moderazione .

L’aglio è davvero un afrodisiaco?

Si dice anche che sia un cibo afrodisiaco. In effetti secondo la medicina indiana, il massaggio strofinando energicamente uno spicchio alla base della colonna vertebrale, dove si concentra la cosiddetta energia di kundalini, permetterebbe a questa di salire dalla base della spina dorsale fino al cervello.


Prodotti con lo stesso principio attivo