Anice Volgare

Proprietà curative

L’Anice Volgare può essere efficacemente utilizzata per curare blandi e comuni malanni, dal mal di testa o i fastidi di stomaco. Considerato, però, come alcune delle sostanze contenute nell’anice possano interagire con una cura farmacologica eventualmente in corso, si consiglia di chiedere al proprio medico curante un parere prima della somministrazione, sia essa a scopo terapeutico o semplicemente alimentare.

Indicato per

In generale, i poteri riconosciuti all’anice si possono così elencare:

  • Una tisana all’anice prima di coricarsi può facilitare il raggiungimento del sonno naturale. La sua azione è d’aiuto anche per alleviare le cefalee a grappolo, grazie a un blandissimo potere sedativo e a una buona regolazione della circolazione sanguigna;
  • Rimedi della nonna per le infezioni delle prime vie respiratorie, in particolare per il trattamento del mal di gola. Inoltre, pare sussista un blando effetto sedativo sia per la tosse grassa che per quella secca, con la riduzione degli episodi e un maggior relax per il paziente;
  • Insieme al finocchio, è il rimedio più usato contro la stipsi, meteorismo, e indicato per ridurre la fermentazione intestinale.