Cardo Mariano

Il Cardo Mariano è una pianta erbacea selvatica diffusa in tutta l’area mediterranea. La droga è costituita dai frutti (acheni), lunghi circa 1 cm, di colore nero brillante con chiazzature gialle.

Il Cardo mariano è noto sin da tempi remoti per i suoi usi alimentari e le numerose virtù benefiche. In particolare è stato ed è tuttora impiegato nella cura dei disturbi di origine epatica.

Proprietà curative

Del Cardo Mariano vengono utilizzati i frutti, impropriamente chiamati «semi», i cui principi attivi manifestano un’attività epatoprotettrice e un’azione rigeneratrice a livello della cellula epatica (epatocita) grazie all’azione specifica della silimarina che inibisce la formazione di molecole infiammatorie.

Con il suo utilizzo si ottiene una coleresi dolcee una stimolazione delle difese dell’organismo in grado di favorire sensibilmente il processo di rigenerazione del parenchima epatico.

Le proprietà amaro-tonico-coleretiche del fitocomplesso possono contribuire inoltre a migliorare i processi digestivi (proprietà antidispeptiche) e disintossicanti in senso lato.

I suoi acheni contengono numerosi flavonolignani, silibinina e altri, dotati di molteplici attività sulla fisiologia degli epatociti.

Inizialmente indagati per la loro azione antiossidante, in particolare nei confronti dell’ossidazione lipidica, si sono poi scoperti anche altri meccanismi protettivi legati alla stabilizzazione delle membrane cellulari, all’inibizione dell’attivazione di geni pro-infiammatori e della liberazione di citochine e di altri mediatori implicati nell’evoluzione dell’infiammazione dei tessuti epatici.

Indicato per

Il Cardo Mariano si utilizza principalmente per le problematiche che interessano il fegato, soprattutto in caso questo sia stato provato per lungo tempo (o lo sia ancora) da agenti tossici come possono essere alcool, fumo o medicinali.
Può essere assunto anche in seguito a periodi in cui si è abusato di cibi e bevande (ad esempio le feste natalizie) e si cerca poi di riparare ai danni con un periodo di detox.

Il Cardo Mariano è in grado anche di salvare la vita in caso di intossicazione da funghi velenosi come l’Amanita phalloides.