Fumaria

La Fumaria (Fumaria officinalis L.) è una pianta ad azione anfocoleretica, in grado cioè di aumentare il flusso biliare insufficiente o di frenarlo quando è eccessivo.

Grazie a tali proprietà regolatrici del flusso biliare può risultare efficace, per esempio, nei confronti delle emicranie cosiddette “epatiche”, spesso sostenute da cattive abitudini alimentari e da discinesia delle vie biliari.

Proprietà curative

Le proprietà della Fumaria 

Contiene acido fumarico, utile anche a risolvere trombofilia, eccitazione e tachicardia nervosa.
La Fumaria è anche ricca di alcaloidi dall’azione anti-staminica e sudorifera, e flavonoidi come l’isoquercitina ed il kampferolo.
Altre sostanze di cui la Fumaria è ricca sono l’acido malico, l’acido citrico e l’acido caffeico, per questo è efficace anche contro la ritenzione idrica.

Ritenuta una pianta infestante, cresce spontanea nei prati e nei pascoli, ed è utile anche per combattere artrite e colesterolo, oltre che per depurare il fegato e la pelle dall’acne.
Avendo virtù antispastiche, si rivela importante in caso di meteorismo, alito cattivo, digestione difficile e stitichezza.

Alcuni dei suoi alcaloidi, sembra abbiano un effetto inibitore dell’acetilcolinesterasi, e quindi essere cruciale nel trattamento del morbo di Alzheimer.
Ma la pianta è utilizzabile anche in caso di reumatismi, cistiti, e per depurare il sangue

Indicato per

Utilizzi della Fumaria

La Fumaria può essere utilizzata sotto forma d’infuso, ma in commercio sono presenti anche granuli, gocce e tintura madre.
In particolare, per la cura dell’acne, basta mettere 1 cucchiaio di fiori essiccati a infondere in 1 tazza d’acqua calda. Lasciate riposare per 15 minuti e filtrate.

Le capsule sono invece utili al trattamento dell’artrite.
Ne bastano 2 da assumere 2 volte al dì per 2 mesi, mentre le gocce possono essere utilizzate per depurare l’organismo (15 prima dei pasti per 1 mese), migliorare la digestione (30, 3 volte al giorno per 2 mesi) e per prevenire l’aterosclerosi (30, 2 volte al dì per 2 mesi).