Guggul

La Gomma Guggul (o Commiphora Mukul) è un’ oleoresina ricavata dall’ omonimo arbusto. 

Si ritiene che la componente maggiormente bioattiva sia il guggulsterone. 
L’azione ipolipemizzante è attribuita all’antagonismo del recettore X farnesoide.

La Gomma Guggul contiene vari principi attivi con attività ipolipemizzante e antinfiammatoria.

L’azione ipocolesterolemizzante, ipolipidemizzante, seppur clinicamente riconosciuta da vari studi, sembra si caratterizzi per interferire sul metabolismo lipidico attraverso varie vie, tipici effetti del fitocomplesso delle piante:

  • inibendo la biosintesi epatica del colesterolo
  • riducendo i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi
  • stimolando la captazione delle VLDL e LDL nel fegato
  • aumentando le escrezioni biliari del colesterolo
  • aumentando le HDL.

A livello intestinale si ha riduzione di parte dei grassi assunti dall’alimentazione.
Viene inoltre diminuita la viscosità del sangue, attività fibrinolitica antiaterosclerotica.

Altre proprietà farmacodinamiche sono quella antinfiammatoria, antireumatica e sembra stimolante l’attività tiroidea.

Studi clinici randomizzati hanno evidenziato, dopo 8 settimane di trattamento, un abbassamento del colesterolo totale dal 10% fino al 27% e su tre studi uno ha dimostrato anche un aumento delle HDL.

Viste queste proprietà, la Gomma Guggul è indicata per ridurre i rischi di ipercolesterolemia, aterosclerosi e ipertrigliceridemia.

Viene consigliata nel trattamento delle dismetabolie, in associazione con Aglio, Carciofo e Fieno greco.

Proprietà curative

Dalla corteccia del Guggul è possibile estrarre una gommoresina oleosa che presenta un’ elevata concentrazione di guggulsteroni, in grado di normalizzare la produzione di ormoni steroidei permettendo di migliorare il metabolismo basale grazie alla stimolazione della tiroide

Indicato per

Nella tradizione dell’ayurveda la Gomma Guggul è impiegata come rimedio per asma, otiti ed in caso di ascite.
È stata inoltre dimostrata un’attività di contrasto e riduzione del colesterolo totale, di quello cattivo (LDL) e dei trigliceridi da parte del guggul.

Non è ancora chiaro il meccanismo attraverso cui la gomma guggul possa esercitare questa attività ipolipidemizzante sebbene sia stata ipotizzato che ciò avvenga proprio per mezzo della sua azione stimolante della tiroide.

La Gomma Guggul si utilizza anche per trattare l’obesità e per la sua azione antisclerotica dei vasi sanguigni.

In alcuni pazienti l’assunzione di questa resina può provocare possibili effetti collaterali come rush cutanei, nausea o diarrea.
È sconsigliato l’uso del Guggul durante la gravidanza e l’allattamento.