Pfaffia (Suma)

La Pfaffia ( Pfaffia paniculata ) è una pianta brasiliana considerata un’ottima fonte di ormoni che viene utilizzata in caso di infertilità maschile. 

È una droga stimolante le funzioni fisiche e psichiche di sicuro supporto in caso di stress, mal di testa, sia originato da un indebolimento sia di origine digestiva, è inoltre utile come neurotonico nei casi di lieve depressione e snervamento.

Favorisce il recupero della salute, contribuendo con un’azione anti-tossica, analgesica, rafforzando il pancreas e la sua azione sull’insulina, rinforzando il cuore, e incrementando la circolazione.

Attiva la formazione dei globuli bianchi, e/o rossi, così da essere determinate per aumentare la difese biologiche e contribuire a alleviare l’anemia dovuta a carenza di ferro, se questa è causato da una abbassata attività cellulare.

Proprietà curative

La Pfaffia ( Pfaffia paniculata ) è una pianta brasiliana considerata un’ottima fonte di ormoni. Si tratta di un’erba da poco conosciuta in europa e poco studiata, che viene utilizzato nella il caso di infertilità maschile, è simile al Panax ginseng (ginseng), che è invece molto ben conosciuto.

Viene messa in vendita dagli erboristi come una pianta dai rimarchevoli effetti afrodisiaci e come è grande corroborante generale, anche genitale, e con proprietà anti-stress. 

Costituenti

  • Vitamine A, B2, B3, B12, C, D, E, F
  • acido pfáfico
  • fosfolipidi (vengono assunte come integratore da chi soffre di colesterolo alto)
  • stigmasterolo (ormone)
  • sitosterolo (un altro ormone)
  • allantoina (buona guarigione delle ferite)
  • fosforo
  • calcio
  • potassio
  • aminoacidi
  • mucillagini e saponine

Azioni

  • Anti-affaticamento: Mettere un cucchiaio da dessert pieno di polvere in una tazza e aggiungere acqua bollente. Lasciare in infusione per dieci minuti, attendere per raffreddare un po ‘e la temperatura. Una tazza a digiuno la mattina e la sera.

  • Anti-fatica e anti-anemico: Mettere due cucchiai di polvere in una bottiglia di vino bianco secco. Lasciate macerare per una settimana, agitando la bottiglia di tanto in tanto e poi lasciare nuovamente a riposare la macerazione. Prendete una tazzina 2-3 volte al giorno, prima dei pasti.

  • Tonico: In una tazza, mettere un cucchiaio di polvere di radice Pfaffia e una di polvere di guaranà , con l’aggiunta di acqua bollente. Lasciare a riposare per dieci minuti e bere ancora caldo. Prendete una tazza dopo la prima colazione e nel pomeriggio.

  • Mal di testa, stress: Un cucchiaio da minestra di polvere da mettere in una tazza di alcol etilico al 60% o vino liquoroso. Lasciare tutto in macerazione di dieci giorni, filtrare con un colino e spremere il contenuto. Prendere dieci a quindici gocce o un cucchiaino in poca acqua due volte al giorno (una al mattino e una notte).

Indicato per

La Pfaffia viene messa in vendita dagli erboristi come una pianta dai rimarchevoli effetti afrodisiaci e come è grande corroborante generale, anche genitale, e con proprietà anti-stress.

Popolarmente, è una droga stimolante le funzioni fisiche e psichiche di sicuro supporto in caso di stress, mal di testa, sia originato da un grande indebolimento che di origine digestiva, è inoltre utile come neurotonico nei casi di lieve depressione e snervamento.

Favorisce il recupero della salute, contribuendo con un’azione anti-tossica, analgesica, rafforzando il pancreas e la sua azione sull’insulina, rinforzando il cuore, e incrementando la circolazione.

Attiva la formazione dei globuli bianchi, e / o rossi, così da essere determinate per aumentare la difese biologiche e contribuire a alleviare l’anemia dovuta a carenza di ferro, se questa è causato da una abbassata attività cellulare.