Pompelmo

Il Pompelmo (Citrus maxima o grandis) è un frutto di tipo esperidio (ovvero una bacca). La pianta fa parte della famiglia delle Rutaceae.

I suoi semi sono ricchi di flavonoidi e svolgono un’azione antivirale, antibatterica e antifungina.

Proprietà curative

I Semi di Pompelmo sono caretterizzati da azione antibatterica, antivirale, antiossidante e decongestionante, rappresentano un potente effetto barriera del sistema immunitario. 

I semi di Pompelmo sono ricchi di bio-flavonoidi come l’esperidina, il canferolo e, soprattutto, la naringina.

Quest’ultima viene trasformata dalla microflora a livello intestinale in naringenina e successivamente assorbita.

Indicato per

Il Pompelmo è ottimo per preparare una spremuta, ma occorre fare un po’ di attenzione. 

E’ stata infatti dimostrata la sua capacità di interferire con alcuni tipi di farmaci (tra cui la pillola anticoncezionale e i farmaci anticolesterolo) e può bastare davvero poco, ad esempio una spremuta più un frutto intero, per andare a diminuire l’assorbimento dei medicinali con rischi pericolosi per la salute.

Da evitare quindi se si stanno assumendo farmaci, a meno che non sia stato il vostro medico a darvi l’ok per il consumo di questo frutto.
Negli altri casi, invece, (gastrite esclusa) il Pompelmo è assolutamente consigliato data la ricchezza di proprietà e le poche calorie che apporta.

Come gli altri agrumi contiene buone quantità di vitamina C (1 pompelmo= 70/80 mg) oltre che vitamine A e del gruppo B.
E’ ricco di fibre, sali minerali (in particolare potassio) e flavonoidi, ovvero antiossidanti.
Inoltre è spesso consigliato nelle diete dimagranti per le sue doti brucia grassi e perché ricco d’acqua com’è stimola la diuresi.

Il Pompelmo è anche un frutto particolarmente utile alla disintossicazione del fegato, alla riduzione del colesterolo LDL e, nella sua variante rosa, grazie alla presenza di licopene alla prevenzione di alcuni tumori. 

Da usare è anche l’ olio essenziale di Pompelmo, per profumare casa e ambienti.


Prodotti con lo stesso principio attivo