Tè Verde

Il Tè Verde è ricco di EGCG, una catechina, cioè un componente polifenolico. 
Questa componenete svolgerebbe, oltre a una azione sul peso corporeo, anche attività antiossidante, riduzione della insulino-resistenza, capacità ipolipemizzante e addirittura anche proprietà antineoplastiche.

L’EGCG è anche in grado di aumentare la termogenesi e di indurre sazietà.

Sono poi stati documentati effetti sulla insulinoresistenza, una protezione contro l’ossidazione, soprattutto delle LDL, e un maggiore rilascio di monossido d’azoto (NO) da parte dell’endotelio.

In altri termini, l’EGCG avrebbe azioni positive un po’ su tutta la sindrome metabolica, a cominciare dalla riduzione del peso corporeo.

Proprietà curative

Le proprietà del Tè Verde

  1. Antibatterico naturale
    Il Tè Verde è un antibatterico naturale. La sua azione riguarda soprattutto la bocca e i denti. Le sostanze in esso contenute nel sono in grado di contrastare l’azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale, lo Streptococcus mutans. Studi scientifici hanno confermato l’azione benefica del Tè Verde contro i batteri che possono causare problemi dentali, in quanto potrebbe aiutare a prevenire la carie.
  2. Antiossidanti
    Il Tè Verde è un concentrato naturale di antiossidanti, tra i quali troviamo soprattutto polifenoli e bioflavonoidi. Gli antiossidanti sono necessari al nostro organismo per rallentare l’invecchiamento cellulare, favorire la rigenerazione dei tessuti e contrastare i radicali liberi, che possono essere responsabili delle malattie degenerative.
  3. Tumori della pelle
    Secondo uno studio scozzese, il Tè Verde è in grado di proteggerci contro i tumori della pelle. I ricercatori hanno fatto in modo di estrarre da questo tè una sostanza benefica in grado di colpire direttamente le cellule malate e di contrastare in modo efficace la malattia. Il composto chimico dall’azione soddisfacente viene chiamato EGCG.

  4. Dimagrire
    Il Tè Verde è considerato un alleato benefico contro l’obesità e i chili di troppo. Gli esperti della Penn State University hanno identificato nel Tè Verde alcune sostanze in grado di portare ad una maggiore capacità dell’organismo di bruciare i grassi in eccesso e di ridurre l’assorbimento dei grassi introdotti con l’alimentazione.
  5. Ictus
    Bere Tè Verde può contribuire a ridurre il rischio di ictus. Il merito è di composti come le catechine, una speciale categoria di potenti flavonoidi antiossidanti che aiutano a regolare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione. A parere degli esperti, per proteggersi dal rischio di ictus basta bere una tazza di Tè Verde al giorno. 
  6. Cancro all’utero
    Secondo uno studio condotto presso il dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del Women’s Health Research del Meharry Medical College, alcune sostanze contenute nel Tè Verde possono contribuire ad inibire la proliferazione delle cellule tumorali nel fibroma uterino. Nelle volontarie a cui è stata somministrata una sostanza benefica contenuta nel Tè Verde, è stata osservata una riduzione significativa del peso e del volume dei tumori.
  7. Polmonite
    Il consumo regolare di Tè Verde è in grado di ridurre il rischio di morire di polmonite, a parere degli esperti della Tohoku University Graduate School of Medicine. Secondo gli studi condotti dai ricercatori giapponesi, le donne che bevono 5 o più tazze di Tè Verde al giorno vedono ridotto del 47% il rischio di morire di polmonite. Alcune sostanze contenute nel Tè Verde sono infatti in grado di inibire lo sviluppo dei virus e dei microrganismi responsabili della polmonite.
  8. Diabete
    Il consumo di Tè Verde potrebbe essere utile nella prevenzione del diabete. L’EGCG, una sostanza contenuta nel Tè Verde, contribuisce a bilanciare i livelli degli zuccheri nel sangue. In questo modo l’organismo ha a disposizione maggiori energie per contrastare il senso di affaticamento. L’EGCG migliora l’utilizzo dell’insulina da parte del nostro corpo, evitando l’irritabilità e arginando il desiderio di compensare il senso di affaticamento con l’introduzione di cibi poco salutari.
  9. Colesterolo
    Bere Tè Verde contribuisce a regolare i livelli di colesterolo nel sangue. Le sostanze benefiche contenute in questa bevanda prevengono l’accumulo di colesterolo nelle arterie e l’insorgere di malattie cardiovascolari. Secondo una ricerca pubblicata tra le pagine del Journal of Biological Chemistry, il merito sarebbe ancora una volta dell’EGCG.
  10. Abbronzatura
    Buone notizie per chi ama l’abbronzatura. Secondo uno studio scientifico pubblicato sulla rivista Pharmaceutical Development and Technology, il Tè Verde sarebbe in grado di proteggere la nostra pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV. Il merito sarebbe da attribuire alle catechine, alcune delle sostanze benefiche contenute nel Tè Verde.

Indicato per

Il Tè Verde è molto più di una semplice bevanda. Può essere considerato come un vero e proprio medicinale naturale.
Le popolazioni del Giappone lo sanno bene e da secoli lo utilizzano per via delle sue proprietà benefiche, che nel corso degli anni hanno ricevuto sempre più conferme da parte della scienza.

Questa preziosa bevanda può essere gustata calda in inverno e fredda o tiepida durante la stagione estiva.

Per preparare un buon infuso di Tè Verde, versate uno o due cucchiaini delle sue foglie in una tazza d’acqua bollente, lasciate riposare per cinque minuti e filtrate. Per raffreddare più rapidamente la bevanda, ricorrete a cubetti di ghiaccio.
Il Tè Verde presenta un contenuto di caffeina inferiore rispetto al tè nero o al caffè.


Prodotti con lo stesso principio attivo